Premessa PDF Stampa E-mail
Uno degli aspetti che caratterizza l’attuale situazione politica mondiale è la perdita di autorevolezza dell’Organizzazione delle Nazioni Unite, che non sempre riesce ad assolvere  in maniera efficace e tempestiva le funzioni e i compiti che la caratterizzano.  La sua azione si rivela infatti, in molti casi, problematica, impacciata o tardiva. E’ alla luce di questo scenario che potrebbe rivelarsi utile – anche per rendere più efficace lo stesso operato dell’ONU – che esso si dotasse di organismo morale rappresentativo, privo di potere politico, in grado di affiancarne l’azione e di costituire un punto di riferimento per i parlamenti nazionali, nonché di favorire la pratica democratica anche in quei paesi che attualmente non adottano, o adottano in modo esitante e con riserva, una forma democratica di governo.